Neve primaverile

Written by Team divisionesvago.it. Posted in News

Ormai l’inverno è alle spalle, ma la tanta neve che quest’anno è caduta su tutta l’arco alpino non ha ancora smesso di farci compagnia. Con la dovuta attenzione ai bollettini valanghe e con scelte di itinerari opportuni, è ancora possibile realizzare numerose escursioni sulla neve, anche senza dover mettere gli sci da alpinismo ai piedi. Una buona alternativa è costituita dalle piste da sci oramai chiuse, che conservano ancora una buona quantità di neve, il rischio valanghe è minore ed anche il manto nevoso risulta essere meno faticoso, visto il lavoro compiuto durante l’inverno. La salita grazie all’utilizzo delle racchette da neve è possibile e gli itinerari permettono di raggiungere, senza particolari difficoltà, cime altrimenti non accessibili. Con un po’ di fortuna, trovando una bella giornata di sole, si può godere di fantastici scenari, resi ancora più suggestivi dalla neve presente, in particolare sulle cime più alte, che si presentano totalmente differenti rispetto alla stagione estiva.

Vi proponiamo due itinerari in Val di Susa, Piemonte: il Monte Jafferau, proprio sopra Bardonecchia e il Monte Fraiteve, facilmente riconoscibile per le antenne sulla sua cima. Due ottimi itinerari, due scenari notevoli e con panorami dalle cime impagabili!

                        

Borgate alpine: Frenèe 1390 m. nelle alpi occidentali.

Written by Team divisionesvago.it. Posted in News

Visitare una borgata alpina ci permette di provare ad immaginare gli usi e costumi di chi ci viveva, cosa coltivava, come allevava il bestiame… insomma immergersi in un passato che non conosciamo.
Anche a Freneèe la fantasia può provare a fare questo, soprattutto in una Domenica in cui la neve scende copiosamente.

Tutto il paesaggio è molto ovattato e gli unici incontri che facciamo sono con un branco di camosci, due stambecchi e due caprioli che, per nulla infastiditi dalla nostra presenza e tenendosi a debita distanza, cercano di mangiare quel che la neve non ha coperto.
La borgata, frazione del comune di Salbertrand, si trova in Alta Valle Susa, in Piemonte, ad una altezza di 1390 m. dove vi sono alcune case ancora utilizzate nel periodo estivo ed una casa degli scout, molto ben tenuta, insieme alla chiesina che domina la valle.
Dalla piazzetta, dove si tiene il mercato domenicale di Salbertrand, prendere la strada sterrata che costeggia il torrente Chantaeloube; dopo 5 minuti si incontra la mulattiera che porta alla borgata: ben segnalata, in circa 45 minuti raggiunge la chiesina di Frenèe.