MAGGIO PAZZERRELLO… Casses Blanches 2550 m. (Val di Susa)

Written by Team divisionesvago.it. Posted in News

Provenendo da Torino, presa la strada per la valle di Susa, superata Exilles e la successiva frazione di Deveys, dopo un paio di tornanti si lascia la statale per prendere a destra seguendo l’indicazione per Eclause e altre località.

Poco prima di raggiungere la borgata si svolta a sinistra per le Grange della Valle e il rifugio Levi-Molinari. Dopo il successivo tornante ed un tratto in piano che supera le case dal di sopra, parte uno sterrato sulla sinistra nei pressi di un prefabbricato con sopra la scritta “Pozzo Eclause”.

Si percorrerà ora lungamente questa strada a fondo naturale, ben mantenuta che, con quattro lunghi traversi alternati da altrettante svolte alla fine raggiunge le Grange Hubert dove termina e dove si può parcheggiare l’auto.


Alle Grange Hubert, appena oltrepassata la prima casa a lato della strada, parte sulla destra un sentiero contrassegnato con “Via Rossa 54” che subito sale ripido raggiungendo una superiore più marcata traccia, sulla quale ci s’immette seguendola verso monte. Superato un tratto aperto del pendio, privo di alberi perché spesso percorso dalla valanga, si sale nel lariceto riattraversandolo più su per intraprendere un successivo lungo tratto nel bosco.

La traccia, non smettendo mai di salire, con continue e ripetute svolte e brevi traversi, sale raggiungendo una minuscola radura, in questo maggio pazzerello coperta di neve fresca, oltre la quale si prosegue allo stesso modo sino a che si esce dal bosco. Proseguendo, la traccia estiva porterebbe ad unun bivio: andando diritti la traccia porta al monte Chabriere mentre  sulla sinistra un sentiero conduce al ricovero di Casses Blanches costruito nel 1899 e poco sopra  la cima mt. 2696. Con questa bellissima neve fresca abbiamo deciso di salire puntando alla cima per poi discendere alla caserma per un buon panino,anche perchè la traccia non era visibile!!