Valle della Serveyrette

Con le racchette da neve alla ricerca dei laghi: VALLE DELLA SERVEYRETTE (Haute Alps – Francia)

All’inizio di Aprile si può pensare di fare una bella escursione con le ciaspole per ammirare gli ultimi panorami invernali: ebbene quello che vi proponiamo è una facile escursione che partendo da Cervieres raggiunge il Lago Nero e poi il Lago Gignouux o dei sette colori.

Cervières è un comune francese di 173 abitanti situato nel dipartimento delle Alte Alpi nella regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Si trova lungo la strada che da Briançon conduce al Colle dell'Izoard.

Appena giunti in questo paesini, lasciata l’auto o in prossimità del parcheggio vicino al ponte,salire lungo la pista da fondo Les Chalmettes alla sin. idr. del Cerveyrette fino a giungere in località Les Ettes dove giunge anche la strada che percorre l'altro versante partendo dall'abitato di Cervieres (è pure utilizzabile questa strada ma è più esposta al sole ed a tratti slavinosi). In questo periodo è per lunghi tratti priva di neve e quindi senza nessun pericolo. Proseguire per un centinaio di metri sulla pista fino a superare un pannello turistico eall’altezza della borgata La Chau (1905 m.) iniziare a salire i primi pendii sino a giungere ad alcuni ruderi. Aggirare il piccolo costone roccioso sulla destra, quindi piegare decisamente a sinistra sino a raggiungere il Lac Noir. Ciò che si intravede è solo l’invaso che è ancora coperto dalla neve. Lasciarsi alle spalle il lago e puntare decisamente verso la cima Surel in direzione N. Superati alcuni valloncelli prendiamo come punto di riferimento la stazione dell’impianto sciistico del Col Saurel che sovrasta il Lago Gignoux e dopo aver percorso l’ultimo tratto giungiamo al lago a metri 2329.

La discesa diventa un po' meno agevole, vista la neve oramai di fine stagione, che dopo le prime ore di sole inizia a sciogliere. Decidiamo per questo di scendere per le colline più innevate, fino a ritornare alla borgata La Chau e da qui verso il fondo valle.