Valle Stretta: una dolce passeggiata invernale

Difficoltà:  
Durata: 2 ore (solo andata)
Periodo consigliato: tutto l’inverno


VALLE STRETTA: UNA DOLCE PASSEGGIATA INVERNALE

Al termine della Valle di Susa, sulla destra idrografica di Bardonecchia, si apre una ampia e lunga vallata: si tratta della Valle Stretta, geograficamente piemontese, appartenendo al bacino della Dora Riparia, ma politicamente francese.
La valle si presenta con grandi spazi e dolci ondulazioni alle quali si contrappongono stupende pareti calcaree (tra cui la celeberrima Parete dei Militi, molto frequentata dai free-climbers) ed imponenti strutture rocciose, tra le quali spiccano i Serous, rassomiglianti ad un castello di pietra posto a sbarramento della vallata: il paesaggio, vista la consistente presenza di accumuli detritici, può ricordare paesaggi dolomitici. 

L’escursione che proponiamo parte da Pian del Colle dove superato l’ex posto di frontiera e la centrale elettrica, ignorando la strada a sinistra che conduce al Colle della Scala e quindi a Nevache,si raggiunge il Rifugio “ I Re Magi”
(mt 1780) dove è possibile rifocillarsi con uno spuntino tipicamente montano. 

La strada, ben innevata e battuta, non presenta particolari difficoltà:la salita è abbastanza dolce e il paesaggio è incantato. Giunti allo sbarramento del fiume, dove in estate è possibile parcheggiare l’auto, la passeggiata diventa ancora più facile, in quanto per un lungo tratto la strada rimane pianeggiante. Superato la bergeria il percorso riprende a salire dolcemente fino a giungere in località Grange di Valle Stretta dove, vicino alla fontana ed alla chiesina troviamo il Rifugio “I Re Magi”. Ritorno per il percorso di andata.

Per raggiungere la località…
Autostrada A32 uscita Bardonecchia (TO), seguire indicazioni Melez-Pian del Colle.

fotogallery_big